Carta di Qualificazione del Conducente

Cos’è:

La CQC è un documento di qualifica obbligatorio per le seguenti categorie di patenti :

- patente C o C+E ; persona che effettua trasporto merci conto terzi oppure trasporto conto proprio nella figura di autista
- patente D o D+E che effettua trasporto pubblico di persone .

Con la CQC c’è la possibilità di detrarre i punti di eventuali infrazioni commesse alla guida del veicolo utilizzato durante lo svolgimento della propria attività lavorativa dalla patente professionale.

La patente professionale è dunque legata alla propria patente “normale”, pertanto nel caso in cui quest’ultima venga revocata per vari motivi, risulterà revocata e quindi senza validità anche quella professionale.

Occorre precisare che il sistema riguardante la decurtazione punti dalla patente professionale è partito dal 06 Aprile 2008.

Chi non ha l’obbligo di avere la patente professionale?

La patente succitata non occorre:

– a chi conduce veicoli la cui velocità massima autorizzata non supera i 45 Km/h;

– a chi conduce veicoli impiegati per prove su strada per migliorare gli aspetti tecnici, per ripararli o per manutenzione, veicoli non ancora posti in circolazione;

– a chi conduce veicoli appartenenti alle forze armata, alla protezione civile, ai VVFF o alle forze dell’ordine;

– a chi conduce i veicoli succitati anche se posti solo a disposizione dei soggetti citati;

– a chi conduce veicoli in servizio di emergenza o per missioni di salvataggio;

– a chi conduce veicoli utilizzati per lezioni di guida per conseguire patenti o certificati di abilitazione professionale;

– a chi conduce veicoli utilizzati per trasportare passeggeri o merci per fini privati e quindi non commerciali pertanto veicoli adibiti ad uso proprio;

– a chi conduce veicoli con i quali si trasportano merci o attrezzi impiegati dal conducente stesso per svolgere la propria attività e pertanto nel caso in cui la guida non rappresenti la sua attività principale (esempio l’idraulico che trasporta la propria attrezzatura).

Come calcolare la validità della patente professionale???

La patente professionale ha validità di 5 anni .
La legge distingue chi, per avere la patente professionale, deve frequentare il corso di formazione e superare un esame finale da chi invece deve solo farne richiesta.

CHI CONSEGUE LA CQC PER ESAMI (1° CQC) : I cinque anni di validità si calcolano regolarmente dalla data dell’esame e pertanto dal rilascio della prima CQC;

CHI CONSEGUE LA CQC PER ESAMI (avendo già una CQC) : avrà una scadenza univoca indipendentemente dalla data dell’esame
09 settembre 2015 per i veicoli adibiti a trasporto persone
09 settembre 2016 per i veicoli adibiti a trasporto merci
CHI RICHIEDE LA CQC PER DOCUMENTI : avrà come scadenza univoca
09 settembre 2015 per i veicoli adibiti a trasporto persone
09 settembre 2016 per i veicoli adibiti a trasporto merci;

Conseguimento CQC

CQC per esame

Come si consegue la patente professionale?

Il rilascio del C.Q.C avviene superando un esame di idoneità a cui per essere ammessi occorre aver frequentato un corso di formazione.

Il corso di formazione prevede :

- per chi non possiede già una CQC occorre fare un corso di formazione accelerata di 140 ore di cui almeno 10 ore trascorse in esercitazioni pratiche alla guida di veicoli. Il corso prevede una parte di argomento comune e una parte di argomento specifica inerente alla categoria di CQC richiesta.

- per chi è già in possesso di CQC merci e vuole estenderlo a CQC persone oppure ha la CQC persone e vuole estenderla a CQC merci occorre fare un corso di formazione accellerata di 35 ore di cui 2 ore 1/2 in esercitazioni pratiche alla guida di veicoli.In questo caso il corso prevede solo gli argomenti relativi alla parte specifica della CQC richiesta.

Dove si svolgono i corsi di formazione per l’ottenimento della patente professionale?

I corsi si svolgeranno nelle autoscuole e nei centri di istruzione automobilistica (consorzi o associazioni di autoscuole) regolarmente munite di nulla osta del SIIT trasporti competente per territorio o nelle sedi degli Enti autorizzati presenti nelle varie associazioni di categoria a cui risultano iscritti i lavoratori, previa autorizzazione della direzione generale della motorizzazione.

CQC per titoli

Chi non ha l’obbligo di frequentare il corso di formazione e di dover superare l’esame finale per ottenere la CQC ?

- I conducenti, residenti in Italia, che alla data del 08 settembre 2008 risulteranno titolari di certificato di abilitazione professionale KD cioè coloro che possono condurre, muniti di regolare patente D, autobus in servizio pubblico di linea e da noleggio con conducente, scuolabus oppure con patente DE per condurre autoarticolati, autosnodati o autotreni per trasporto persone in servizio pubblico di linea o noleggio con conducente;

- i conducenti residenti in Italia che alla data del 08 Settembre 2009 risulteranno titolari di patente della categoria C o C+E;

- i conducenti, cittadini di stati non appartenenti alla UE o allo Spazio Economico Europeo, che risultano dipendenti di un’impresa di autotrasporto persone o cose con sede in Italia che abbiano patente C, C+E, D o D+E conseguite nelle date citate in precedenza

Questi conducenti potranno richiedere automaticamente, a partire dal 6 aprile 2007, la patente professionale alla Motorizzazione Civile secondo un calendario basato sull’iniziale del cognome.

Attenzione : il termine utile per richiedere la CQC tramite documentazione è il 09/09/2013 per la CQC persone e 09/09/2014 per la CQC merci.

I documenti necessari per richiedera la CQC sono:

  • Fotocopia Carta D’identità
  • Fotocopia Patente
  • Fotocopia Codice fiscale
  • 2 Fototessere formato 35×45 (le classiche che si fanno in metrò)
  • Fotocopia eventuale KD

Rinnovo CQC

Come si rinnova la CQC???

La CQC si rinnova ogni 5 anni con un corso di aggiornamento a frequenza obbligatoria con successivo rilascio di attestato di frequenza e rilascio di una nuova patente con inglobata la CQC. Il corso prevede 35 ore di lezioni teoriche.

Da quando posso rinnovarla e fino a che data???

E’ possibile rinnovare la CQC :
- dai 18 mesi prima della scadenza. In questo caso il rinnovo partirà dal giorno successivo a quello di scadenza (esempio : scadenza attuale 09/09/2015, posso frequentare un corso dal 09/03/2014 e la validità della nuova CQC sarà dal 10/09/2015 al 09/09/2020). Il vantaggio del rinnovarla prima è di poter continuare a guidare subito dopo la scadenza.

- dopo la scadenza della CQC ma entro 2 anni. In questo caso non si potrà guidare fino a rinnovo avvenuto . in questo caso la validità della nuova CQC decorre dalla data di rilascio dell’attestato.

- oltre 2 anni dalla scadenza. In questo caso oltre al corso di aggiornamento dovrà essere sostenuto un esame teorico. La validità della CQC decorre dalla data di superamento dell’esame.

E’ Possibile RINNOVARE DAL 09/03/2014 la CQC PERSONE o la CQC MERCI-PERSONE (scadenza 09/09/2015)

E’ Possibile RINNOVARE DAL 09/03/2015 la CQC MERCI (scadenza 09/09/2016)

PROROGA SCADENZA

E’ STATA PROROGATA LA SCADENZA DELLA CQC (Decreto del 06.08.2013)
SCADENZE PRIMA DEL CORSO DI FORMAZIONE PERIODICA

- CQC con scadenza 09.09.2013 prorogata al 09.09.2015

- CQC con scadenza 09.09.2014 è stata prorogata al 09.09.2016

SCADENZE DOPO IL CORSO DI FORMAZIONE PERIODICA

- CQC con scadenza 09.09.2018 prorogata al 09.09.2020

- CQC con scadenza 09.09.2019 prorogata al 09.09.2021

TITOLARI DI CQC RECANTE DATA DI SCADENZA 9.9.2013 O 9.9.2014

1) CHI NON HA FREQUENTATO NESSUN CORSO DI FORMAZIONE PERIODICA ( in questo caso sul documento è stampata come data di scadenza 9.9.2013 o 9.9.2014)

- può frequentare comunque un corso di formazione periodica entro le suddette date (9.9.2013 o 9.9.2014).In questo caso il documento rinnovato riporterà come data di scadenza 9.9.2020, se relativo al trasporto di persone, o 9.9.2021, se relativo al trasporto di cose

- può richiedere un duplicato della patente attuale sul quale verrà riportata come data di scadenza 9.9.2015, se relativo al trasporto di persone, o 9.9.2016, se relativo al trasporto di cose

2) CHI HA PROVVEDUTO ALLA FREQUENZA DI UN CORSO DI FORMAZIONE PERIODICA, MA NON HA ANCORA OTTENUTO IL DOCUMENTO RINNOVATO

- Se la documentazione attestante la frequenza al corso di formazione periodica è già stata presentata alla Motorizzazione competente ma quest’ultima non ha ancora provveduto alla stampa del nuovo documento rinnovato , la patentecqc che verrà emessa riporterà come data di scadenza 9.9.2020, se relativo al trasporto di persone, o 9.9.2021, se relativo al trasporto di cose

- Se la Motorizzazione ha già provveduto alla stampa del documento, prima della data di entrata in vigore del decreto in oggetto il documento riporterà come data di scadenza 9.9.2018, se relativo al trasporto di persone, o 9.9.2019, se relativo al trasporto di cose. Sarà facoltà dell’utente richiederne il duplicato sul quale verrà riportata come data di scadenza 9.9.2020, se relativo al trasporto di persone, o 9.9.2021, se relativo al trasporto di cose.

TITOLARI DI CQC RECANTE DATA DI SCADENZA 9.9.2018 O 9.9.2019.
Rientra in questo caso chi ha già effettuato un corso di formazione periodica è ha già il documento rinnovato.
- se il documento rinnovato è una patenteCQC è facolta dell’utente richiederne il duplicato che riporterà come data di scadenza 9.9.2020, se relativo al trasporto di persone, o 9.9.2021, se relativo al trasporto di cose.
- se il documento rinnovato è una CQCcard sarà facoltà dell’utente richiedere il solo duplicato della stessa che riporterà come data di scadenza 9.9.2020 o 9.9.2021.